La Presidente della Camera dei deputati, Laura Boldrini, ha ricevuto a Montecitorio una delegazione di R.E TE. Imprese Italia, composta da Massimo Vivoli (Presidente di R.E TE. Imprese Italia e di Confesercenti), Giacomo Basso (Presidente Casartigiani), Daniele Vaccarino (Presidente Cna), Giorgio Merletti (Presidente Confartigianato Imprese) e Francesco Rivolta (Direttore Generale Confcommercio – Imprese per l’Italia). Al centro dell’incontro l’importanza della piccola e media impresa per l’economia italiana, i segnali di ripresa che si manifestano dallo scorso anno e le perduranti criticità, la difficile sfida dell’internazionalizzazione: sono ben 180mila – è stato ricordato – le aziende italiane esportatrici con meno di 50 dipendenti, ben più di quelle tedesche e francesi. “Ritengo che la rete delle associazioni e dei ‘corpi intermedi’ abbia un’importanza strategica per la tenuta democratica del Paese”, ha dichiarato la Presidente Boldrini, che ha anche manifestato apprezzamento per i dati che segnalano l’aumento delle piccole imprese gestite da donne. “Il rapporto con il territorio delle aziende di dimensioni piccole e medie – ha sottolineato inoltre la Presidente della Camera – è anche un valore sociale e civile, non solo economico. Contribuisce alla coesione della nostra società.”