«La lunghezza e la profondità della crisi rendono ogni giorno più pesanti le difficoltà che gravano sulle imprese. Le dichiarazioni del Vice Ministro all’Economia Vittorio Grilli sul tema urgente della compensazione crediti-debiti vanno registrate con soddisfazione, in quanto danno finalmente attuazione alla previsione del decreto 78/2010, contribuendo a risolvere quella che è diventata una vera e propria emergenza per le imprese.

R.ETE. Imprese Italia, che ha proposto con forza questo intervento, si attende ora chiarezza nelle scelte e, nell’immediato, rapidità di attuazione del provvedimento.

La compensazione deve valere per tutti i crediti vantati dalle imprese e per tutti i debiti tributari e non soltanto per le somme iscritte a ruolo.

E’ fondamentale dare un segnale forte e tempestivo, per venire incontro a un crescente disagio degli imprenditori e per favorire una maggiore serenità nel rapporto fra Fisco e contribuenti».