Nella quasi indifferenza generale, lontana dal fragore mediatico e dall’attenzione politica (che rimangono invece concentrati sul tema dell’IMU sulla abitazione principale) un’altra IMU – quella sugli immobili strumentali all’attività di impresa – sta penalizzando la competitività delle micro, piccole e medie imprese, colonna portante dell’economia italiana. Le realtà più vulnerabili sono costrette a grossi sacrifici, quelle più strutturate si devono comunque esporre nei confronti di soggetti finanziari in un periodo in cui l’accesso al credito (sia per investimenti che semplicemente per disporre della liquidità necessaria all’ordinario svolgimento delle attività) continua ad essere estremamente difficoltoso.

Appunti sull'Impresa diffusa - Novembre 2013 - «Il peso dell'Imu per le MPMI»